17 Ottobre Ott 2022 1715 one month ago

Edenred Italia e DocFlow, una partnership vincente a prova di futuro digitale

ChannelCity - Settembre 2022

0033

Intervista a cura ChannelCity - Settembre 2022

Due mondi diversi ma visioni ed esigenze comuni coniugate al meglio all’interno di una soluzione orientata al mercato in grado di rispondere alle necessità di digitalizzazione dei processi dei clienti: così DocFlow è entrata nel mercato welfare di Edenred Italia, ed Edenred Italia è diventato il principale partner di DocFlow per la rivendita di Flowee.

Aziende che si incontrano e creano sinergie virtuose: è questo il caso della partnership oggi in essere tra Edenred e DocFlow, che di recente hanno incrociato i loro cammini in un disegno di trasformazione digitale mettendo al centro il fattore umano, la relazione tra professionisti. In un mondo in forte evoluzione come quello attuale, in cui la trasformazione digitale diventa sempre più un ‘must’ per le aziende di tutte le dimensioni, grandi e piccole che siano, oggi più di ieri, si osserva infatti il fiorire di situazioni volte a favorire la creazione di partnership tra aziende, spesso anche molto diverse tra loro, accomunate però da vision e obiettivi comuni.

Come introduce Stefano Pinato, Sales Director Welfare di Edenred Italia, “da oltre 40 anni Edenred innova il mondo del lavoro, migliorando il benessere delle persone e la produttività delle aziende, generando valore per il sistema economico locale e nazionale. Si posiziona come acceleratore di business per la propria rete di partner, con la volontà di fornire servizi aggiuntivi puntando sulla digitalizzazione. Nasce come inventore del Ticket Restaurant® e diventa leader mondiale nelle soluzioni che innovano e semplificano il mondo del lavoro contribuendo al benessere della popolazione aziendale”.

L’offerta di Edenred è caratterizzata da tre asset commerciali:

  • Employee Benefits (Ticket Restaurant®, Edenred Welfare)
  • Soluzioni complementari che includono: corporate payments, incentive and rewards (Buoni acquisto Edenred Shopping) e programmi sociali pubblici.
  • Fleet and Mobility Solutions (Carta UTA Edenred)

Il Gruppo rappresenta una rete unica nel suo genere, con i suoi 50 milioni di beneficiari, 900 mila aziende ed enti pubblici clienti e 2 milioni di esercizi commerciali affiliati. In ambito welfare in Italia conta circa 3 mila clienti, di cui è il primo player, servendo tutti i segmenti e settori merceologici, essendo il tema molto trasversale.

Nel segmento dei grandi clienti vanta oltre 250 aziende con più mille dipendenti; di fatto, significa che tutti le grande aziende italiane lavorano con Edenred: “Un bacino enorme da raggiungere e su cui operare,” sostiene Pinato.

Da parte sua DocFlow, come racconta Riccardo Parodi, Sales Channel Manager, è invece un’azienda specializzata nella digitalizzazione dei processi aziendali attraverso la proposta di applicazioni/soluzioni che semplificano e orchestrano i processi collaborativi e i flussi documentali. Un precursore di questi temi, si potrebbe dire, con una storia iniziata nel 1995, quando anche solo parlare di flussi documentali (appunto DOCument FLOW, da cui deriva il nome aziendale) appariva futuristico. Con uno spirito fortemente innovativo oggi l’azienda sviluppa soluzioni per acquisire, conservare, distribuire e condividere i documenti e per migliorare l’efficienza e l’efficacia dei processi aziendali attraverso workflow disegnati sulle specifiche esigenze del cliente nelle diverse aree aziendali.

LA GENESI DELLA PARTNERSHIP

Cammini innovativi che a un certo punto della loro storia si incrociano e proseguono allineati. Stefano Pinato spiega le necessità di business che hanno fatto incontrare le due realtà: “Le aziende di qualunque industry sono oramai sempre più coinvolte in un processo di digital transformation che riguarda tutte le loro attività, sia core che di supporto al business. In questo ambito, per le aziende che implementano un piano di welfare è stato introdotto l’obbligo normativo, e, di conseguenza, la necessità di conservare a norma di legge la documentazione di rimborso presentata dai propri dipendenti. Questa esigenza ci ha spinto, come Edenred, a ripensare i processi di gestione dei documenti presenti nella nostra piattaforma e ad allargare il nostro offering, integrando una soluzione per la conservazione sostitutiva, al fine di offrire ai nostri clienti una soluzione end-to-end, in grado di garantire loro la possibilità di gestire questo adempimento in modo del tutto automatizzato e digitale. Grazie alla partnership con DocFlow, le aziende che erogano servizi di welfare aziendale ai propri dipendenti possono ora conservare i documenti in formato digitale e consultarli in qualsiasi momento. Attraverso l’apposizione della firma digitale e della marca temporale, il documento oggetto di conservazione ha le caratteristiche di autenticità, integrità, affidabilità, leggibilità e reperibilità previsti dalla normativa vigente”

Leggi l'articolo completo su ChannelCity