28 Giugno Giu 2022 0916 one month ago

Obbligo fatturazione forfettari

Come cambiano le regole dal 1° luglio

Obbligo Fatturazione

A partire dal 1° luglio 2022 ci sono stati alcuni cambiamenti importanti per i liberi professionisti; infatti, secondo il Decreto Legge n.36/2022 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 aprile 2022, da questa data è entrata in vigore l'obbligo di fatturazione elettronica per i contribuenti in regime forfettario. Tuttavia, il Decreto non è ancora esteso a tutti i forfettari. Vediamo insieme gli esoneri contenuti nella norma vigente.

Gli esonerati

Alcuni soggetti sono esonerati dalle nuove disposizioni in vigore dal 1° luglio 2022, che prevedono l'obbligo della fatturazione elettronica. Tra questi abbiamo:

  1. tutti coloro che nel periodo di imposta 2021 non hanno avuto proventi superiori a 65.000 euro;
  2. tutti coloro che applicano il regime forfettario di cui all'articolo 1, commi da 54 a 89, della legge 23 dicembre 2014, n. 190;
  3. tutti coloro che rientrano nel "regime di vantaggio";

Tuttavia, entro la data del 1° gennaio 2024 l'obbligo sarà esteso a tutti i forfettari, che dovranno usufruire del sistema di interscambio per poter emettere o ricevere fatture.

Le sanzioni

Nel caso in cui i professionisti che rientrano nell'obbligo di fatturazione non si siano ancora conformati alle nuove regole, scatteranno le sanzioni.

Tuttavia, per il terzo trimestre del periodo d'imposta 2022 (cioè da luglio a settembre), nel caso in cui il professionista emetta fattura elettronica ENTRO il mese successivo a quello di effettuazione dell'operazione, non verranno applicate le sanzioni.

La fatturazione elettronica con Flowee

Flowee Fatturazione è il nostro strumento che consente una gestione rapida e semplice delle fatture elettroniche; rientri tra i professionisti che necessitano di questo strumento? Puoi richiederci una DEMO GRATUITA e provare a utilizzare Flowee Fatturazione.

Verrai quindi guidato nell'uso di questo strumento che comprende il servizio di trasmissione delle fatture attive via SdI, mettendo a disposizione un portale per il monitoraggio delle trasmissioni, la raccolta delle notifiche e la fascicolazione con le fatture.

Contattaci per saperne di più!