15 Luglio Lug 2021 1000 4 months ago

Email PEC nell'ambito assicurativo

Lo sapevi che il settore delle assicurazioni è uno dei contesti privati in cui viene maggiormente utilizzata la PEC?

Flowee PEC Assicurazione

Come hai letto nei nostri ultimi articoli, la PEC è LO strumento fondamentale per inviare mail, documenti e file con valore legale. Per questo motivo, la Posta Elettronica Certificata viene utilizzata in tutti i settori professionali, tra cui anche quello che analizziamo nell'articolo di oggi.

EMAIL PEC E ASSICURAZIONI

Ormai lo sai, no? La Posta Elettronica Certifica ti consente di inviare / ricevere documenti e file in tutta sicurezza e velocità. Il tutto, conservando il medesimo valore legale di una raccomandata A/R. Ecco perché è diventato lo strumento prediletto dalle assicurazioni.

Ma non solo per questo motivo!

Il settore delle assicurazioni è uno di quelli che predilige maggiormente l'utilizzo della PEC per due motivi principali:

  • per velocizzare/ottimizzare i processi di gestione di sinistri/pratiche,
  • perché l'IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) ha stabilito che la presentazione di un reclamo, deve essere fatta inizialmente tramite l'invio di una mail tramite Posta Elettronica Certificata.

Inoltre, negli ultimi anni, abbiamo assistito ad un importante e progressivo incremento dell'uso della PEC tra le compagnie assicurative.

Infatti, prova ad immaginare quanti costi fa risparmiare e quanti vantaggi può portare un suo uso costante e giornaliero. Un'assicurazione deve inviare spesso molti documenti tra clientela e controparti (magari un avvocato o un medico), tra aziende private e/o pubbliche, verso l'IVASS.

PEC, ASSICURAZIONI E IVASS

Nelle comunicazioni con l'IVASS, la PEC è necessaria. Infatti, è l'unico strumento concesso che gli assicurati possono usare per trasmettere reclami all'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni.

Quando il cliente di un'assicurazione (potresti essere tu!) ha un problema con la sua compagnia assicurativa, deve inviare all'apposito Ufficio Reclami una mail PEC. L'Ufficio Reclami di competenza deve fornire una risposta entro 45 giorni dalla ricezione della lamentela.

Qualora non si ottenesse risposta entro il termine oppure la risposta fornita non risultasse soddisfacente, il cliente può rivolgersi direttamente all'IVASS utilizzando solamente la PEC.

In seguito, l'IVASS deve trasmettere il reclamo alla compagnia assicurativa interessata, la quale sarà obbligata a fornire i dovuti chiarimenti. La risoluzione di queste problematiche deve avvenire nel minor tempo possibile, in quanto è nell'interesse di entrambe le parti. Per questo motivo la PEC è lo strumento fondamentale per risolvere con assoluta sicurezza, certezza, velocità e comodità questo tipo di pratiche.

Per maggiori informazioni su Flowee PEC&MAIL compila il format che trovi alla seguente pagina.